storie e idee di gusto

cameriera a commensali ordinano al ristorante seduti in un tavolo all'aperto

Si riparte! 4 consigli per i ristoranti all’aperto

A partire dal 26 Aprile riapriranno i ristoranti all’aperto – anche a cena – sia in zona gialla che in zona arancione.

I ristoranti che dispongono di un dehor, dunque, potranno accogliere nuovamente i loro clienti, offrendo un assaggio di rinnovata “normalità”.

Se anche il tuo locale rientra nella fortunata categoria, considerando che mancano pochi giorni all’apertura, è importante che tu ti organizzi al meglio, per garantire ai tuoi clienti un’esperienza piacevole e, allo stesso tempo, sicura.

Ristoranti con dehor: consigli per sfruttarlo al meglio

In questo articolo, ti diamo alcuni consigli per sfruttare al meglio questa opportunità.

1. Prenotazioni anticipate e fasce orarie distinte

Raccogliere in anticipo le prenotazioni, magari aiutandoti con un post su uno dei tuoi canali social (Facebook oppure Instagram), ti aiuterebbe a monitorare il numero di clienti, evitando di superare la capienza massima e, al contempo, ti permetterebbe di organizzare al meglio lo spazio a tua disposizione, individuando le sistemazioni più adatte per coppie, famiglie ecc.

Al fine di aumentare le presenze, potresti poi suddividere i pasti in fasce orarie, dando dei tempi di permanenza al tavolo: in questo modo, faciliteresti la rotazione, consentendo a più persone di assaggiare la tua cucina, senza violare i limiti di legge.

2. Menù fisso e nuovi format 

Pensare ad un menù fisso, legato ad esempio alle primizie di stagione, ti farebbe risparmiare sui tempi di servizio, limitando i contatti con la tua clientela. Per rendere più dinamica e coinvolgente l’esperienza presso il tuo locale, inoltre, potresti pensare di organizzare dei Picnic oppure dei Brunch all’aperto, in perfetto stile inglese.

Ora che le temperature sono più gradevoli, infatti, non c’è niente di meglio che godersi il tramonto seduti in giardino – sulle sdraio oppure su dei grandi cuscini -, sorseggiando un drink rinfrescante e “spizzicando” degli originali fingerfoods. A questo proposito, prendi in considerazione l’idea di semplificare il servizio con delle soluzioni take-away, in materiale compostabile.

allestimento primaverile per mise en place di tavoli all'esterno del ristorante

3. Allestimento ad hoc

Anche l’occhio vuole la sua parte, pertanto è opportuno che il tuo spazio esterno risulti curato nei minimi dettagli. Ad esempio, un giardino ricco di fiori – in questa stagione sono tante le varietà disponibili – trasmette subito una sensazione di pace e serenità che, dopo un periodo come quello che abbiamo vissuto, verrebbe senz’altro apprezzata.

Oltre al giardino in sé, è importante anche la mise en place: prediligi un allestimento neutro, magari con tovaglie bianche ed esili bicchieri in cristallo, oltre che eleganti composizioni floreali  o con piantine aromatiche – occhio però a non esagerare, la Primavera richiede semplicità.

 4. Chiosco Bar

Aumentano le temperature e pensiamo subito all’Estate, alla spiaggia, al mare, e a quei drink bevuti in compagnia. Ecco allora che allestire un chiosco esterno potrebbe evocare nei tuoi clienti un piacevole ricordo. Potresti ad esempio preparare degli aperitivi locali, fruttati e profumati, da prendere e bere al tavolo.

apertivo al chiosco con birra e stuzzichini di antipasto

E non dimenticare la musica, quella non deve mai mancare. Per semplificare l’azione di pick-up dei cocktail, ti suggeriamo di stabilire un numero massimo di clienti per fila, così da facilitare il rispetto delle regole ed evitare assembramenti.

Oltre a queste idee, ce ne sono altre che puoi applicare in tutta sicurezza, rendendo l’esperienza indimenticabile. Ovviamente, è indispensabile il rispetto delle solite regole: distanziamento di almeno due metri fra i tavoli, corretto utilizzo della mascherina e dispenser di gel disinfettante facilmente accessibili.

A questo punto, non ci resta che fare un grande in bocca al lupo a tutti i ristoranti d’Italia, ricordandoti che su Soplaya puoi trovare tanti ingredienti di stagione, freschissimi e provenienti da alcuni dei migliori produttori locali ed italiani

Potrebbe piacerti...

i ragazzi del blog di soplaya Siamo i ragazzi di Soplaya, il mercato digitale che unisce chef e negozianti con i migliori produttori locali e nazionali, rendendo la filiera agroalimentare più sostenibile ed efficiente. L’idea di aprire il Blog è nata dalla volontà di offrire ai nostri clienti e in generale agli appassionati del settore, un luogo d’informazione gratuito, ricco di notizie utili, legate tanto alle singole specialità enogastronomiche quanto agli ultimi trend in fatto di cibo.